PianofortissimoPercussionEnsemble

Composto dal duo pianistico Monaldo Braconi e Mirco Roverelli con i percussionisti Giorgio Angelini, Vittorino Naso, Riccardo Angelini, Carlo Di Blasi.

foto-gruppo-pianofortissimopercussion-5.jpg

Il gruppo PFPE si è formato su iniziativa di alcuni membri della prestigiosa Accademia Nazionale di S. Cecilia con l’intento di proporre al pubblico, famose pagine orchestrali in una veste cameristica originale e piuttosto insolita: alle robuste linee melodiche di due pianoforti, si affiancano i coinvolgenti ritmi, colori e timbriche di timpani, xilofoni, tamburi, maracas, bongos e campanelli che, da semplici “accompagnatori coloristico – orchestrali”, vengono così inalzati a ruolo di protagonisti.

Recentemente il PFPE si è imposto all’attenzione del pubblico e della critica con programmi dedicati al ‘900 americano, in cui grandi compositori (quali Aaron Copland, Geroge Gershwin, Leonard Bernstein) seppero intuire le possibilità tecniche ed espressive ancora inesplorate delle percussioni attingendo ai ritmi ed alle armonie dello stile jazzistico e delle esperienze folkloristiche della musica popolare.

L’obbiettivo principale dell’ensemble consiste proprio nel rendere possibile anche in spazi limitati, l’ascolto di un repertorio destinato a grandi orchestre sinfoniche, in una nuova ed accattivante veste sonora che, con la sua ricchezza di effetti e di colori, sorprende ed affascina l’ascoltatore.

La nascita del gruppo è stata fortemente incoraggiata da numerosi esponenti della musica e della cultura nonchè dal Presidente dell’Accademia Nazionale di S. Cecilia Prof. Bruno Cagli.